Mastoplastica additiva

La mastoplastica additiva è la chirurgia dell aumento del volume del seno attraverso l inserimento di protesi di gel di silicone assolutamente innocue per il nostro organismo.

L'intervento di mastoplastica additiva è indicato per le donne che desiderano: 

  • rendere più proporzionato e voluminoso il proprio seno rispetto al corpo; 
  • ridare forma e volume ad un seno che si è sciupato con la gravidanza e l'allattamento;
  • correggere un'asimmetria mammaria, cioè migliorare una differenza di volume tra le due mammelle

Si esegue in anestesia locale senza posizionamento di drenaggi e con fili di sutura totalmente riassorbibili.

 

Mastoplastica riduttiva e mastopessi

L’intervento di riduzione del volume del seno, ottenuto mediante la mastoplastica riduttiva, è un intervento di chirurgia plastica ed estetica che consente di ridurre le dimensioni di un seno troppo voluminoso e cadente.

La mastopessi è l'intervento chirurgico praticato per correggere la ptosi mammaria nelle donne. La ptosi mammaria è il cosiddetto seno cadente. Si può associare all'inserimento di protesi mammarie se si desidera un decollete più prosperoso.

Liposuzione e liposcultura

La liposuzione e la liposcultura,consentono di eliminare le adiposità localizzate tramite aspirazione con microcannule e nel contempo di modellare la silhouette del corpo. La liposuzione consente di scolpire il corpo rimuovendo depositi di grasso non desiderati da aree specifiche come l'addome, i fianchi, i glutei, le cosce, le ginocchia, gli arti superiori, il mento e il collo.

La liposcultura è un'evoluzione della liposuzione in quanto utilizza delle microcannule per "scolpire" aree molto selezionate del corpo. 

Si eseguono in anestesia locale così da poter andare a casa dopo poche ore dall'intervento.

Ginecomastia

Per ginecomastia vera si intende l’aumento volumetrico di una o di entrambe le mammelle maschili per proliferazione  della ghiandola mammaria. può essere eliminata attraverso unintervento chirurgico di riduzione della ghiandola.
La ginecomastia falsa o pseudoginecomastia, invece, è data dall’incremento del volume mammario per aumento del tessuto adiposo sottocutaneo (lipomastia). Si può eliminare attraverso una liposuzione

Addominoplastica

L’addominoplastica consiste in un intervento di rimozione del tessuto adiposo e della pelle in eccesso nella parte centrale e bassa dell’addome e migliorare l’aspetto di un addome prominente.Le smagliature, quando possibile, vengono rimosse con l’eccesso di cute che viene asportata.

Residuerà sempre all’intervento una cicatrice permanente che, a seconda del tipo di procedura, potrà anche estendersi da un fianco all’altro. L’addominoplastica è un intervento impegnativo e generalmente eseguito in sala operatoria in regime di ricovero, può accompagnarsi ad una liposuzione dell’addome, e richiede una degenza generalmente di 1-2 giorni.


Esistono tre tipologie principali di addominoplastica: l'addominoplastica completa, l'addominoplastica parziale (o mini-addominoplastica) e l'addominoplastica estesa.